Regolamento

 REGOLAMENTO DELLA

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA

 G.P. AVIS PAVIA

Art. 1 – Iscrizioni

Ogni anno tutti i Soci devono fare domanda di ammissione all’Associazione consegnando:

  1. il modulo di iscrizione compilato;
  2. la quota associativa.

I nuovi Soci devono consegnare anche:

  1. il certificato medico (esclusi i Soci aggregati e benemeriti che non praticano attività sportiva) in originale
  1. una fototessera

 

I Soci che rinnovano l’iscrizione dell’anno precedente devono avere consegnato all’Associazione il loro certificato medico valido in originale.

Chi non é Socio da oltre due stagioni deve comunque procedere ad una nuova iscrizione.

In base alle disposizioni del D.Lgs. n.196/2003 tutti i dati personali raccolti saranno soggetti alla riservatezza ed impiegati per le sole finalità dell’Associazione previo assenso scritto del Socio medesimo.

 

 

Art. 2 – Visite Mediche

Tutti i Soci (esclusi gli affiliati) hanno l’obbligo di consegnare all’Associazione il proprio certificato medico in originale

  • di buona salute rilasciato dal proprio medico per chi partecipa solo a manifestazioni non competitive;
  • di idoneità alla pratica dell’attività sportiva rilasciato da un Centro di Medicina dello Sport per chi partecipa a gare competitive. Per effettuare la visita, il Socio deve ritirare preventivamente il modulo di richiesta presso la sede dell’Associazione.

Tutti i costi delle visite mediche sono a carico dei Soci.

 

Tutti i Soci devono inoltre rinnovare il proprio certificato medico alla scadenza ed assicurarsi che presso l’Associazione sia sempre disponibile un proprio certificato medico non scaduto in originale.

In mancanza del certificato medico in originale presso la sede dell’Associazione é fatto divieto assoluto a partecipare a qualunque corsa.

 

Art. 3 – Quote d’Iscrizione

Le quote di iscrizione all’Associazione e le quote di affiliazione alle Federazioni sono stabilite ogni anno dal Consiglio Direttivo.

I Soci che hanno partecipato ad almeno il 50% delle gare dei campionati provinciali FIDAL, UISP ed Enti dell’anno precedente hanno diritto all’iscrizione pagata dall’Associazione per tale Federazione.

Art. 4 – Classifica Regolarità

Ogni anno é stilata una classifica Regolarità in base alle partecipazioni alle manifestazioni. Un incaricato dal Consiglio Direttivo provvede al calcolo dei punteggi ed all’aggiornamento della classifica.

I premi vinti come gruppo partecipando alle manifestazioni podistiche comprese nel calendario dell’Associazione sono distribuiti ai Soci al pranzo sociale di fine stagione in base alla classifica Regolarità.

I punti sono assegnati con i seguenti criteri:

 

6 punti

  • Per la partecipazione ad una corsa a tappe ufficialmente cronometrata non inclusa nel calendario dell’Associazione.
  • Per la partecipazione ad una maratona ufficialmente cronometrata

5 punti

  • Per la partecipazione come personale di servizio ad una manifestazione organizzata dall’Associazione o alla quale l’Associazione compartecipa.

3 punti

  • Per la partecipazione ad una manifestazione inclusa nel calendario dell’Associazione;

Fa fede esclusivamente la distinta d’iscrizione redatta dal responsabile.

  • Per la partecipazione agonistica ad una manifestazione organizzata dall’Associazione o alla quale l’Associazione compartecipa previa autorizzazione di un membro del Consiglio Direttivo;
  • Per la partecipazione ad una manifestazione ufficialmente cronometrata non inclusa nel calendario dell’Associazione;

Per l’accredito dei punti relativi alle manifestazioni non comprese nel calendario dell’Associazione il Socio dovrà comunicare (tramite il sito www.podistiavispavia.net oppure via e-mail a classifiche@podistiavispavia.net) la sua partecipazione al Consiglio Direttivo entro il mese successivo a quello della gara e presentare un giustificativo (la classifica ufficiale della manifestazione pubblicata su internet, il cartellino o il pettorale).

I Soci che partecipano come riserva nelle staffette e che sono comunque presenti hanno diritto ai medesimi punti dei partecipanti.


La partecipazione ad ogni altra manifestazione non espressamente indicata qui sopra non dà diritto ad alcun punteggio.

Art. 5 – Classifiche Mezza Maratona e Maratona

Ogni anno sociale sono stilate due classifiche dei migliori tempi nella Mezza Maratona e nella Maratona (solo gare ufficialmente cronometrate). Un incaricato dal Consiglio Direttivo provvede al rilevamento dei tempi ed all’aggiornamento delle classifiche.

I Soci hanno l’onere di comunicare, entro il mese successivo, il conseguimento del proprio primato stagionale sulle distanze in oggetto.

I tempi sono normalizzati rispetto al sesso ed alle categorie sulla base dei primati mondiali.

 

Art. 6 – Premi

Al termine della stagione il Consiglio Direttivo può stabilisre i premi per i seguenti Soci:

 

  • FIASP. Rientrano in questa categoria i Soci chi hanno solo una tessera FIASP.
  • primo classificato uomo nella classifica di Regolarità;
  • prima classificata donna nella classifica di Regolarità;

FIDAL/UISP/Enti.

  • classificati ai primi tre posti nella classifica finale del campionato provinciale;

Mezza Maratona

  • primo classificato uomo nella classifica normalizzata;
  • prima classificata donna nella classifica normalizzata;

Maratona

  • primo classificato uomo nella classifica normalizzata;
  • prima classificata donna nella classifica normalizzata.

Il Consiglio Direttivo ha la facoltà di premiare altri Soci con particolari motivazioni.

I premi non sono cumulabili tra loro e quindi ciascun Socio ha diritto a  un solo premio.

 

Approvato dal Consiglio Direttivo il 26 ottobre 2017.